Post

Quanti occhiali servono? Scopriamolo con Piergiangi.

Immagine
Sono finiti i tempi in cui bastava un occhiale per tutto e che sarebbe durato una vita. No, non dico che le montature di adesso o le lenti durino di meno; semplicemente sono cambiate le esigenze visive. Il progressivo con cui si fa tutto non basta piú.
Prima dell'informatizzazione, negli anni 70, era tutto diverso: i lavori d'ufficio venivano svolti a  mano,  trascrivendo i dati uno ad uno, mantenendo una distanza di focalizzazione sempre uguale. Chi non lavorava su libri contabili concentrava la visione su distanze maggiori. Quando si faceva la spesa la si faceva nel negozio sotto casa e l'esigenza di leggere l'etichetta con gli ingredienti o le scadenze era pressoché nulla. I ritmi erano meno serrati e la miopia era meno diffusa.
Se chiudiamo questa parentesi sul passato ci possiamo rendere conto che tutto é cambiato: abbiamo una scelta di prodotti per gli occhi piuttosto vasta... ma che non sfruttiamo appieno.
Se ci pensate abbiamo molte scarpe:
ci sono quelle comod…

7 variabili che portano all'affaticamento visivo

Immagine
Una domanda posta nell'articolo sulla luce blu mi ha stimolato a sfatare alcuni miti e spiegare cose sull'affaticamento visivo. Ecco quindi ben 7 cause di affaticamento visivo. Vedrete che non é solo la luce blu ad affaticare la vista. Provate ad indovinare le piú diffuse!
1. Luce blu Se ne parla parecchio negli ultimi anni.
Togliere il blu migliora i contrasti e l'effetto di scattering all'interno dell'occhio. Spesso chi fa tiro al bersaglio usa occhiali con colori giallo o arancione e talvolta rosso/rosa per schermare completamente le frequenze che percepiamo come "blu" e "violetto". Di recente si sono diffusi occhiali con trattamenti che riducono, senza eliminare completamente, tali frequenze. Un maggiore contrasto puó significare anche piú precisione e meno affaticamento visivo, ma lo scopo per cui sono nati i trattamenti selettivi per la luce blu é la prevenzione delle retinopatie. Le onde corte (blu, violetto, UV) sono infatti co-responsab…

Le lenti a contatto ti danno fastidio?

Immagine
Ci sono persone che portano le lenti a contatto per ore senza avvertire alcun sintomo della loro presenza.
Ce ne sono altre che non riescono a portarle piú di un paio di ore e chi non riesce proprio ad usarle!
Da dove arriva tutta questa differenza e cosa si puó fare per migliorare la situazione e portare le lenti con soddisfazione?
Il fatto é che non siamo tutti uguali: ci sono persone alte, basse, grasse e magre. E abbiamo anche occhi diversi!
La prima differenza é geometrica. Ci sono persone con cornee piatte e persone con cornee particolarmente curve; esistono diversi valori di asfericitá e toricitá che ne definiscono la forma.
Le lenti a contatto morbide vengono peró prodotte in serie..... tutte con lo stesso raggio di curvatura! Hanno il vantaggio di adagiarsi sulla cornea, sfruttando la loro flessibilitá. In linea di massima si puó affermare che siano costruite per funzionare sulla maggior parte delle cornee. La misura della curvatura corneale é un primo parametro da prendere …

Gli occhiali da riposo sono un'invenzione del governo!

Immagine
Ogni tanto sento parlare di questi occhiali da riposo. Si presuppone siano occhiali che servano a riposare la vista... ma cosa vuol dire riposare la vista?
Quand'ero solo ottico e non avevo intrapreso il corso di Optometria credevo fossero occhiali che riducessero lo sforzo degli occhi nella visione. Quindi con lenti positive atte a ridurre l'accomodazione per la lettura.
Ora so che non esistono. Scherzando potrei dire, come nel titolo, che é una invenzione del governo atta a nascondere la veritá per fini politici. Ma fini politici in ottica e optometria non ne abbiamo... anzi, ci mettono i piedi in testa in mille modi; se ci pensate i premontati e occhiali da sole (e devo aggiungere di infima qualitá) vengono pure venduti negli autogrill, e le lenti a contatto su internet (che sarebbe vietato dalla legge italiana).
Ma mettendo da parte gli scherzi, il termine "occhiali da riposo", lo potremmo definire come una invenzione degli ottici per semplificare certe spiegazio…

La lente migliore del mondo (2018)

Immagine
Scrissi "La lente migliore del mondo" nel febbraio del 2017.
Si tratta dell'articolo con piú visualizzazioni in assoluto. Pensavo di farne un video... ma ancora non ho avuto l'ispirazione!

Inoltre, qualche giorno fa, mi ritrovavo a parlare con un carissimo amico appassionato di fotografia che mi chiese "ma tu che sei ottico, dimmi, chi fa le lenti migliori?". Mi sono detto, tra me e me, che forse era il caso di riaffrontare l'argomento.
Lui sosteneva che fossero le Zeiss, perché le ottiche migliori per le macchine fotografiche le faceva la Zeiss. Maneggiando lenti da una vita, secondo me, sulle lenti oftalmiche non ci sono grosse differenze tra una marca e l'altra: il CR39 usato dalla Zeiss e il CR39 usato dalla Essilor, Opto-In, Seiko, ecc. é lo stesso identico materiale. Idem per CR7, vetro e policarbonato e tutti gli altri materiali che vi vengono in mente.
Ci sarebbero delle differenze geometriche sulle lenti progressive e diversitá sui trattam…

Visite gratuite VS visite a pagamento.

Immagine
Molti negozi di occhiali offrono il controllo della vista gratuito.

NB: per controllo della vista intendo il solo esame refrattivo, senza analisi del fondo oculare, pressione o valutazione delle patologie, per i quali é necessario recarsi presso un medico oculista.
Inoltre ricordate che gli ottici possono prescrivere solo lenti per difetti visivi lievi. Gli optometristi possono prescrivere per miopie, ipermetropie, astigmatismi senza particolari limiti. Ma quasi nessuno da nulla gratuitamente: sotto sotto ci dev'essere qualcosa!
Ci sono vari motivi che spingono gli ottici a fare questi controlli gratuitamente. Vendere occhiali Lo scopo primario di un negozio non é dare un servizio gratuito ma di vendere. Ogni promozione é dunque destinata alla vendita. Nel caso dei negozi di ottica, lo scopo finale é la vendita di occhiali. La concorrenza Il vicino fa il controllo gratuito? Per non perdere terreno dovró adeguarmi ed offrire lo stesso servizio. Abitudine Prendiamo un negozio che ha s…

Cronache di ottici

Immagine
Inauguro questo nuovo format che etichetteró come "cronache" per capire di cosa parlano gli ottici tra di loro e cercare di avvicinare il pubblico ai professionisti del settore: in fondo siamo umani.
Non temete non verrá offeso nessuno e non verranno pubblicati nomi o cognomi (se non espressamente richiesto)

Ruberó quindi qualche post da un gruppo facebook di ottici e optometristi... Purtroppo non sono commenti assurdi/divertenti come quelli commentati da "Il Signor Distruggere" ma possono darci qualche insegamento...

Da questo incidente possiamo ad esempio imparare che le lenti possono danneggiarsi con gli sbalzi termici. Le lenti infrangibili li reggono meglio meccanicamente.... tuttavia i trattamenti antiriflesso esposti alle intemperie (caldo eccessivo, sbalzi termici, salsedine), si possono deteriorare rapidamente.




Questo é un estratto di una discussione a cui ho partecipato personalmente e nella quale esprimo le difficoltá nel fare percepire le qualitá ottic…