Post

Visualizzazione dei post da 2018

Miopia, ipermetropia e Presbiopia. Un ripassino su cosa sono.

Immagine
Questo blog nasce per spiegare con parole semplici le cose che ci dicono i medici, gli optometristi e gli ottici.

Mi fa un po'sorridere quando i clienti mi dicono:  "Sono miope, astigmatico e presbite! le ho tutte!" Ma tutte queste parole definiscono solo la forma del nostro occhio (non é proprio cosí ma per semplificare molto la questione consideratela una affermazione corretta).
Si chiamano ametropie, andiamo a vederle insieme:
Miopia: occhio troppo lungo.Ipermetropia: occhio troppo corto.Astigmatismo: occhio ovalizzato. L'unica cosa che non definisce la forma dell'occhio é la presbiopia. Una volta risolte le ametropie sopra descritte vediamo bene da lontano... ma per mettere a fuoco gli oggetti vicini usiamo un procedimento che prende il nome di accomodazione che generalmente comincia a perdere colpi attorno a 45 anni. Quando vediamo bene da lontano (che sia con o senza correzione) e facciamo fatica a vedere bene da vicino, allora probabilmente siamo in presenz…

Occhiali Xiaomi. Forse stiamo esagerando!

Immagine
Sono arrivati gli occhiali della Xiaomi! Come ottico e optometrista non posso che reagire come il capitano Picard: con un facepalm.
O come avrebbe detto il mio vecchio capoufficio di quando facevo il grafico: "bella merda".
Perdonate il francesismo, ma dopo aver studiato optometria e preso in considerazione che si possono fare un sacco di danni risparmiando troppo sulle lenti o sbagliando le centrature ecco che mi arriva un occhiale prodotto 100% in cina e montato con il 50% dei dati utili ad un montaggio.
Dalla descrizione di Gizchina  Il telaio in metallo è ultraleggero e studiato per non appesantire anche durante l'utilizzo prolungato. Dei cuscinetti in gomma proteggono la parte a contatto con il naso mentre nella parte posizionata subito sopra lo stesso c'è un intaglio eseguito direttamente sul metallo del telaio. Non sono state trascurate nemmeno le asticelle, con la parte finale ricoperta di plastica in modo da non irritare l'orecchio.
Insomma un occhiale no…

Quanta dura un paio di occhiali?

Immagine
É proprio vero. Non esistono piú gli occhiali di una volta: quelli che dopo 20 anni di utilizzo erano ancora perfetti! O forse no?

Siamo rimasti con l'idea che le cose costruite una volta fossero migliori di quelle fabbricate oggi. In ambito automobilistico molto é cambiato: le auto sono piú durevoli, richiedono meno manutenzione e sono piú sicure! Nell'edilizia le case moderne sono dotate di serramenti che ne migliorano l'efficienza termica e di impianti che ne riducono i consumi.
Forse questa idea che molte cose fossero costruite meglio la dobbiamo a quegli elettrodomestici, che sono diventati piuttosto economici e al tempo stesso complessi, quindi soggetti ad usura e guasti. O agli strumenti elettronici che pare abbiano una obsolescenza programmata, inserita dal produttore stesso al fine di vendere il modello di smartphone piú recente.
Nel campo dell'occhialeria ho potuto osservare, nel corso degli anni variazioni, nella qualitá dei prodotti e servizi forniti, non s…

Perché è meglio evitare occhiali economici

Immagine
Si tratta di un argomento che ho giá trattato. Oggi non lo affronteró con le mie parole ma con quelle di Davide Tibaldi, autore di questo testo:
Può essere che anche tu abbia pensato di comprare un paio di quegli occhiali economici che si trovano su certi siti internet o nelle edicole. Alla fine perché spendere tanti soldi in occhiali prescritti da un medico quando posso spendere pochi spiccioli per degli occhiali praticamente identici. Il fatto è che la regola secondo cui quando qualcosa è troppo bello per essere vero, in genere non è vero si applica anche all’ottica. E occhiali economici, troppo economici, possono anche essere dannosi, quando non semplicemente inutili. Ecco 5 motivi per cui è meglio evitare di acquistare montature in omaggio con le riviste: Se non lo paghi in denaro lo paghi in altri modi
La prima cosa da chiedersi quando ci si imbatte in un paio di occhiali da pochi euro è “Che cosa hanno tagliato per avere un prezzo così basso?”. In genere i rivenditori online spie…

Occhiali per il mal d'auto

Immagine
In realtá non si tratta di una novitá del 2018; Quattroruote ne parló nel 2015! Certo, il modello presentato da Citroën é piú aggiornato e accattivante, ma si basa sullo stesso principio: somministrare un orizzonte artificiale per aiutare il sistema visivo ad allinaearsi a quello propriocettivo.
Abbandonando i paroloni: il mal d'auto é causato dalla differenza di sensazioni che il nostro corpo registra rispetto a quelle percepite dagli occhi.

Se stiamo leggendo in auto, i nostri occhi registreranno una immagine statica, mentre il nostro corpo percepirá le accellerazioni e decellerazioni. Stessa cosa avviene con i sistemi di realtá virtuale: il corpo percepisce di essere fermo mentre gli occhi registrano movimenti. Il che spiega anche perché la realtá virtuale non faccia male usata sulle montagne russe... a patto che cio che vediamo sia ben coordinato con i movimenti del carrello su cui siamo seduti.

Ma torniamo al tema principale:
Questi occhiali sono privi di lenti ed hanno quat…

Ottobre: mese della prevenzione... O é meglio Luglio?

Immagine
Siamo sicuri che Ottobre sia il migliore mese per la prevenzione visiva?
Non é detto.
Ad ottobre gli studenti sono nel pieno dello studio ed una delle cause di miopizzazione é proprio il fatto di passare ore chini sui libri. Non mi credete? Ci sono degli studi a riguardo.
Nella comunitá di Singapore é stata effettuata una ricerca per stabilire il ruolo dell’ambiente nell’insorgenza della miopia. Si trattava di una comunità conservatrice nella quale non esistevano variabili genetiche sostanziali.
La ricerca verteva sulla presenza di miopia: in tre generazioni l’incidenza della miopia é aumentata dal 10% all’80%. Escludendo il fattore genetico non rimaneva che quello ambientale.
Young e Baldwin fecero uno studio simile su una popolazione eschimese a Barrow in Alaska ottenendo gli stessi risultati: Le generazioni anziane, non scolarizzate e nomadi risultavano spesso ipermetropi mentre le generazioni scolarizzate risultavano con miopie crescenti.
Questo da una buona scusa ai ragazzi per stud…

Un video sull'ottica a settimana?

Immagine
Un video a settimana era quello che mi ero preposto di fare sul mio canale youtube. Purtroppo, tra una cosa e l'altra tale obbiettivo mi risulta sempre difficile da raggiungere.
Trovo infatti piú congeniale e veloce la scrittura in quanto segue un processo molto piú veloce della produzione video:
blog = penso -> scrivovideoblog = penso -> preparo un argomento -> registo -> edito -> carico nel web Quindi il mio elogio va tutte quelle persone che caricano video su youtube con una qualitá tale da fare invidia agli studi televisivi e con una capacitá narrativa che surclassa molti show che ci propinano alla TV.
Ma questo é un blog sull'ottica o su youtube??? Rimane un blog che parla di ottica; ed é con immenso piacere che pubblico un paio di video tratti dai canali youtube di Fraffrog e RichardHTT
il primo video é quello di Fraffrog una storia che racconta un dramma. Buona visione.

Il secondo video é di RichardHTT che racconta un altro dramma: la scelta degli occhiali…

Meglio fare attenzione a cosa si legge nel web...

Immagine
Stavo cercando di trovare delle lenti bifocali infrangibili ad alto indice refrattivo in quanto una mia cliente afferma che le hanno proposto delle lenti bifocali assotigliate della Zeiss. Non mi pare esistano, ma visto che mi ha messo la pulce nell'orecchio ho cominciato a cercare e mi sono imbattuto in questo post: si tratta di un gruppo del quale preferirei non fare il nome ma di cui commenteró alcune parti, che ritengo inesatte o fuorvianti, usando il colore rosso. Il testo originale dell'articolo sará in corsivo.
Mi permetto di commentare l'articolo per il fatto che appaio tra le fonti ispirative citate.
Spero che le inesattezze siano state generate in buona fede, per cercare di semplificare i concetti di ottica... e non a fini di marketing!


Buona lettura:



Lenti ultrasottili per miopia elevata e per tutti gli altri difetti visiviPer quali difetti della vista si possono ottenere queste tipologie di lenti? In realtà per tutti; elenchiamo qui sotto i più noti:  MIOPIA:Per …

Visione, psicologi e osteopatia.

Immagine
Figure che sembrerebbe non aver nulla in comune.... e invece ci dovrebbero essere molte piú interazioni tra questi professionisti.

Visione e postura é un binomio da tempo conosciuto:
Sappiamo che gli occhi sono una importantissima interfaccia verso il mondo esterno perché ci permettono di interpretare forme e colori; insieme all'udito e alla propriocezione (percezione muscolare e di equilibrio) riusciamo a stabilire la nostra posizione nello spazio.

Ne parlava Skeffington  giá negli anni 50 sostenendo che i processi visivi lavorassero su 4 aree che rispondevano alle domande:

Dove? per l'identificazione della posizione di oggettiCosa? per l'identificazione dell'oggetto stessoChi sono? domanda atta a valutare la propria posizione nello spazio circostanteProcesso uditivo-verbale che corrisponde alla capacitá di organizzare le esperienze in processi cognitivi di rapido accesso.Insomma gli occhi ci servono a vedere ma anche a stare in equilibrio! Se volete fare una prova &quo…

7 modi di rovinarsi la vista

Immagine
Il sistema visivo é complesso. Dannatamente complesso. Piú complesso di quanto immaginiate!
E come in tutti i sistemi complessi ci sono un sacco di cose che possono andare storte; a tal proposito sono un sacco di cose che vengono fatte abitualmente e che sono potenzialmente incompatibili col sistema visivo.
Il piú delle volte i peggiori nemici della nostra vista siamo noi stessi; andiamo a vedere in che modo ci si puó danneggiare:
Occhiali senza controlli Una pratica abbastanza diffusa é quella di acquistare occhiali senza aver fatto nessun tipo di controllo. Com'é possibile? Beh é molto semplice in quanto molti occhiali vengono spesso acquistati in autogrill, edicole e ferramenta... sono i premontati. Li provate, ci vedete e li usate... ma siamo sicuri che quelle diottrie che avete scelto facciano al caso vostro? Una gradazione eccessiva  potrebbe essere confortevole ma impigrire il sistema accomodativo, una gradazione troppo bassa potrebbe affaticare la vista. Queste autovalutaz…

GDPR 2018

Immagine
Scrivo questo aggiornamento in quanto sono tornato da un corso sul GDPR... e ora sono più preparato!
Avevo già scritto qualcosa a riguardo ma ancora non avevo informazioni precise. Inoltre questo blog si rivolge alle persone, non ad altri ottici! Quindi, come influirà il GDPR sulla vita quotidiana?
Non influirà! Beh, un po' si.... ma in modo forse poco percepibile per l'utente finale.
Al centro del nuovo regolamento ci sono le persone e i loro dati. Quando affidiamo i nostri dati a qualcuno questo ne diventerà custode con notevoli responsabilità. Non dovrà quindi diffonderli o utilizzarli se non per i fini preposti nell'informativa della privacy. Inoltre, come custode, dovrà far di tutto per tutelarli, evitare che vengano rubati, conservarli. Scelta multipla. Le nuove informative per la privacy dovranno permettere di scegliere come verranno usati i dati e informare per quanto tempo verranno conservati; oltre alla classica firma di trattamento dei dati avremmo quindi delle ca…

meglio lenti in vetro o infrangibili.... again!

Immagine
In passato scrissi un post a riguardo (che potete leggere cliccando qua). ...e non nascondo la mia preferenza per le lenti infrangibili.
Ma io sono io, ed io non sono tutti. E in mezzo al "tutti" ci sono anche molte persone che preferiscono le lenti in vetro. Il vetro é pesante, se cade si puó rompere (non é detto ma a volte succede) e di sua natura non blocca i raggi ultravioletti. Tuttavia i trattamenti antiriflesso sono piú resistenti, é piú difficile graffiarlo.
Dove diventa necessario l'uso di lenti in vetro minerale?
In linea di massima quando ci sono aberrazioni ottiche o in presenza di elevata sensibilitá. Le aberrazioni sono misurabili... ma come ci si puó rendere conto di avere una sensibilitá elevata?
In genere sono persone a cui da giá fastidio la sola presenza delle lenti di presentazione, quelle di plastica di scarsa qualitá, montate sugli occhiali da vista prima di montare lenti oftalmiche graduate. Lo stesso effetto puó esserci con i filtri solari di occh…

C'è un rimedio se gli occhiali si sfrisano?

Immagine
Giá che si sfrisano. Quando ho letto questa domanda nelle ricerche mi é parso strano in quanto ero convinto che la voce del verbo "sfrisare" fosse una forma dialettale di "graffiare o strisciare"... invece parebbe sia una forma di italiano corretto!
Detto questo andiamo a rispondere alla domanda: C'è un rimedio se gli occhiali si sfrisano? Chi lavora con le lenti vi dirá di no. Ma anche si, ma invece no.
Confusi?
Su youtube potrete trovare un sacco di video a riguardo; troverete anche articoli nei blog di persone che, con paste abrasive di varia natura, lucidano la superficie di lenti graffiate... Ma dovete prestare attenzione a cio che vi diró: sono pratiche che non fanno bene ai vostri occhi perché vanno a modificare le proprietá ottiche della lente ed il potere refrattivo.
Per comprendere meglio andiamo a vedere cos'é un graffio; si tratta di un microsolco, piú o meno profondo, sulla superficie della lente. Abbiamo quindi una escavazione della superficie …

La nuova cornea stampata in 3d

Immagine
Viviamo in un'epoca d'oro per i progressi della medicina.
Certo non abbiamo le soluzioni a tutto, ma se pensiamo a come venivano gestite le malattie un tempo c'é da tirare un sospiro di sollievo!
Nel campo della medicina dell'occhio sono stati sviluppati cristallini che sono un miracolo di ingegneria e si sta lavorando ad una sorta di retina artificiale. Vengono studiate e sviluppate terapie che fanno pensare al miracolo!
Purtroppo parti "di ricambio" come la cornea devono provenire da donatori (non viventi), il che comporta un problema non indifferente perché la disponibilitá é piuttosto limitata. Il tutto si traduce in lunghissime liste di attesa e milioni di persone che probabilmente non potranno tornare a vedere.

La buona notizia é che una equipe di ricercatori in Gran Bretagna ha messo a punto una tecnica di stampa in 3d con cellule staminali in grado di replicare la cornea umana.
Ma non si tratta di una ricerca nuova: le ricerche sono protratte da 20 ann…

Intelligenza e occhiali sono un binomio indissolubile?

Immagine
Chi porta gli occhiali é davvero piú intelligente? Avevo sollevato la questione giá un paio di anni fa; adesso la stessa domanda se la sono sono posta alcuni ricercatori alla University of Edinburgh.
La notizia l'ho letta su quotidiano.net da cui riporteró alcune affermazioni estrapolate dal testo:

Si è così potuto notare che chi mostrava una intelligenza maggiore aveva anche, rispetto agli altri, il 28% in più di probabilità di aver bisogno di occhiali o lenti a contatto e il 32% in più di probabilità di essere miope
Se si è sempre pensato che chi porta gli occhiali è più intelligente in quanto passa più tempo di altri su libri e monitor, in realtà oggi scopriamo che non esiste un vero rapporto di causa-effetto fra questi due fattori. 


In realtá un fattore di causa-effetto c'é, e lo dimostra l'aumento di miopi nei paesi scolarizzati. Non é l'intelligenza a rendere miopi, ma il fatto di passare parecchie ore con la vista concentrata da vicino. L'optometria comportame…