Nowave: pro e contro.

Ed eccomi a recensire la Nowave.
Ho deciso di collaborare con questo gruppo che vende occhiali graduati online.

Premessa:
Sia ben inteso che come optometrista (quindi non come ottico/rivenditore) non sono a favore dell'acquisto di occhiali graduati online... Infatti, anche disponendo dei dati di semidistanza, non é possibile customizzare l'altezza di centratura.
Questo comporta che se le centrature non corrispondono con l'altezza dei centri pupillari c'é il rischio di compromettere e alterare negativamente la postura (il sistema visivo contribuisce notevolmente alla gestione di equilibrio, postura e orientamento nello spazio)
Se vengono comunicati dati errati sulla semidistanza, oltre a problematiche di postura, possono genararsi riduzione della percezione della profonditá, abbandono della stereopsi e mal di testa.

Detto questo, perché dovrei collaborare se ci sono questi rischi?
Internet é una brutta bestia: offere vantaggi economici e scelta illimitata... ma dobbiamo ricordare che ad un prezzo basso spesso corrispondono servizi minori!
Uno dei servizi che internet non é in grado di dare é la consegna degli occhiali (con tutto quello che ci sta dietro)!

Per la legge italiana infatti é necessario che a preparare e consegnare gli occhiali siano gli ottici.
Non si tratta di una scelta di oscure lobby che vogliono proteggere gli interessi di malvagi commercianti; si tratta di una scelta ponderata per cercare di prevenire anomalie della visione e della postura, la cui gestione costerebbe parecchio allo stato (senza contare i disagi dell'utente). E non lo dico io, ma la American Optometric Association (i quali non hanno interesse nelle vendite di occhiali).

Nowave infatti si appoggia ai negozi di ottica per la consegna degli occhiali dotati di lenti correttive... e in tale atto preferisco essere una figura atttiva piuttosto che passiva! Il mio compito in questo frangente é prendere le misurazioni, comunicare le centrature, consegnare gli occhiali.

In particolar modo nella consegna posso valutare le centrature per assicurarmi che siano fatte correttamente e, dove possibile, intervenire sulla montatura al fine di allineare i centri qual'ora non lo fossero. Tali interventi possono essere fatti maggiormente sulle montature in metallo, ove é possibile anche spostare le placchette nasali per regolarne l'altezza.

Le montature Nowave sono prodotte in oriente per contenerne i costi ma, in linea di massima, non mi sembra di aver notato anomalie o vizi costruttivi. le lenti  sono distribuite dalla LTL SPA, una partecipata Essilor in Italia che conta piú di 100 lavoratori e poi montate in 2 laboratori specializzati siti in Piemonte e Toscana.

Dietro Nowave troviamo due giovani Italiani: Mauro e Gino che hanno avviato l'azienda nel 2016. Sono affiancati da Roberto per la gestione dei social media e Liz per logistica e sepdizioni.

Come commerciante non posso che fare i complimenti a questi ragazzi; come optometrista dovrei dare una tiratina d'orecchie perché, per quanto possa sembrare irrilevante, la valutazione delle centrature per un occhiale graduato viene un po'sottovalutata.
In linea di massima i modelli utilizzati per le valutazioni del posizionamento dei centri ottici funzionano abbastanza (per quello che ho visto nelle poche consegne che ho eseguito), ma se ci si trovasse di fronte ad una fisionomia o una postura che esce da questi standard diventa molto probabile incappare in decentramenti verticali.

Alla luce di questi fatti dovrei comunque sconsigliare caldamente gli acquisti di occhiali graduati online a:
  • chi ha notevoli differenze di gradazione tra i due occhi
  • chi porta diottrie particolarmente elevate
  • chi ha giá problemi posturali
Va detto che tali problematiche non sussistono se l'ottico che vi consegna gli occhiali nowave ha la montatura che desiderate in negozio, potendo quindi valutare le centrature con l'occhiale indossato prima di fare l'ordine. Tale valutazione vi permetterá anche di provare l'occhiale scelto dal vivo e vedere come veste. (Io non ho ancora fatto questo passo ma lo sto prendendo seriamente in considerazione)

Nulla da ridire invece sugli occhiali nowave con lenti neutre, i quali offrono una buona protezione dalla luce blu e che sono disponibili anche fotocromatici a prezzi che, devo ammettere, un negozio difficilmente riuscirebbe a fare. Nowave infatti ha una catena distributiva abbastanza diretta produttore-consumatore.

Ho letto molti pareri di persone che magicamente, eliminando la luce blu, risolvono tutti i problemi di arrossamento degli occhi e mal di testa. Se avete questi sintomi suggerisco comunque di fare una visita oculistica ed una visita optometrica, in particolar modo se non passano indossando occhiali privi di gradazione.

Io non faccio testo: ho lavorato e giocato col pc 16 ore al giorno per almeno 20 anni (insomma predico bene ma razzolo male) e non ho mai avuto nessun sintomo. Testando lenti selettive per la luce blu giá attorno al 99 (filtri gialli neutri da computer distribuiti Sola) ho riscontrato solo un lieve abbagliamento nel momento in cui li toglievo; abbagliamento che passava quasi istantaneamente e dovuto alla luce blu, che avevo escluso con delle lenti molto, molto, molto piú gialle di quelle attualmente in commercio.

Tornando in tema e riassumendo: cosa mi é piaciuto e cosa non mi é piaciuto.

  • Costi bassi per l'utente finale ma non svenduti
  • Volontá di collaborare con gli ottici
  • Montature discrete e lenti lavorate in Italia
  • Rischio per il centraggio verticale
  • Montature prodotte fuori dall'Italia

Riguardo l'ultimo punto non sono montature pessime: semplicemente sono mosso da uno spirito nazionalista che cerca di promuovere la produzione italiana che, purtroppo, ha dei costi elevati legati al personale e tasse. Acquistare prodotti locali favoriscono l'economia interna e la stessa occupazione. In questo caso abbiamo un prodotto finale ibrido e devo riconoscere a Nowave il merito di non nasconderlo (Ci sono commerci di lenti "Tedesche" prodotte a Shanghai!)

Commenti