Non solo Transitions per le lenti fotocromatiche.


Ho trovato questo sito che riporta un riassunto delle lenti fotocromatiche e relative caratteristiche.


Il sito é in inglese ma quella che segue é la traduzione in italiano fatta da me e a cui ho aggiunto i miei commenti evidenziati in giallo.

Transitions Signature VII, Xctractive and Vantage

Ideali per avere lenti completamente trasparenti in interni, le Transitions Signature VII offrono una velocità di dissolvenza elevata e sono adatti a qualsiasi età, compresi i bambini. Sono disponibili in grigio, marrone e verde grafite, zaffiro, ambra, ametista e smeraldo. Le lenti Transition XTRActive, disponibili anche in grigio, marrone e verde grafite, sono esterne più scure per proteggere dal sole. Le lenti XTRActive sono leggermente colorate all'interno e si scuriscono dietro il parabrezza di un'auto. Le lenti Transitions Vantage Gray aiutano a ridurre il riverbero della luce grazie al firlto polarizzato esterna. Tali lenti rimangono un scure all'interno e non sono idonee alla guida notturna. Non viene fatta menzione delle lenti Transitions con specchiatura, introdotte nel 2017. Transitions é un marchio di proprietá della Essilor ma viene utilizzato anche da altre linee di lenti.

Hoya Semnsity  and Sensity Shine

Le lenti Sensity Dark di HOYA si scuriscono di più all'aperto, si attivano dietro il parabrezza dell'auto e si tornano chiare in assenza del sole. Sono disponibili in tre colori: marrone bronzo, grigio argento e verde smeraldo. Le lenti Sensity Shine si attivano dietro il parabrezza dell'auto e hanno rivestimenti specchiati; sono disponibili in marrone, grigio e verde per abbinare le tendenze della moda e fornire chiarezza e contrasto. Non molto differenti dalla gamma offerta da Transitions.

Signet Armorlite Kodak Photoviews

Disponibile in grigio e marrone (eccetto il trifocale 7 × 28, disponibile solo in grigio), i PhotoViews di KODAK sono disponibili in (segue un elenco, in ordine sparso, di geometrie monofocali e progressive su cui puó essere fatto il trattamento Photoviews) Digital Uncut in KODAK Unique and Unique HD Progressives, KODAK Precise and Precise Short Digital Progressive, KODAK Precise PB and Precise Short PB Progressive, DirecTek and DirecTek Short Progressive, Navigator FBS and Navigator Short FBS Progressive, Crossbows Custom V Progressive, Crossbows Custom U Progressive, Crossbows Basic Progressive, Crossbows Junior Progressive, KODAK Digital Single Vision and Crossbows Custom SV, tutti in resina standard e policarbonato. É lenti la prima volta che sento nominare queste lenti. L'unico indizio é Kodak e pare siano vendute solo (ma potrei sbagliare) in America e Gran Bretagna. L'elenco riportato sembra un copia e incolla un po'confuso.

VISION EASE “NO COMPROMISE”

Le lenti fotocromatiche "No Compromise" di Vision Ease bloccano il 91% della luce blu all'esterno, il 43% della luce blu all'interno e sono disponibili in grigio e marrone. Le lenti fotocromatiche Vision Ease sono disponibili in vari stili tra cui SFSV, bifocali, trifocali e progressive. Secondo Vision Ease, le lenti sono più chiare al 2,5% in interni e il 7,3% più scuri di quelli di un marchio leader e presentano un'attivazione e una dissolvenza più veloci.
Altra marca a me completamentea me ignota e che non mi pare sia presente in italia. Vista la percentuale di trasparenza che raggiunge questa lente non credo che sia adatta a bloccare la luce blu.

Younger's Nupolar Infinite Gray

Disponibili in policarbonato monoscocca, le lenti NuPolar Infinite Grey offrono un'ampia gamma di trasmissione della luce, con l'oscurità controllata da una nuova tecnologia fotocromatica sensibile ai raggi UV. Ideale per i pazienti che desiderano una lente da sole Rx polarizzata ad alta efficienza in grado di funzionare senza problemi dall'ombreggiatura alla luce solare, NuPolar Infinite Gray fornisce circa il 35% di trasmittanza in ambienti a bassa emissione di raggi UV a circa il 9% in ambienti molto luminosi e riflettenti. Si tratta di una lente polarizzata che rimane sempre scura, anche in ambienti chiusi. Diventa piú scura in presenza di raggi UV. Ottima quindi in auto, ma vietata nella guida notturna. Anche in questo caso é la prima volta che sento parlare di questa linea di lenti.


Rodenstock Colormatic IQ

Disponibile nella visione singola e nelle lenti progressive di Elevate Digital Optics, la linea fotocromatica ColorMatic IQ di Rodenstock offre lenti ad alta luminosità, chiare, con basso assorbimento di base, protezione UV 400 e filtrazione 100% UVA e UVB. Disponibile sa nelle monofocali che progressive Rodenstock, Colormatic IQ è disponibile nei materiali 1.54, 1.60, 1.60 sole e 1.67 . Disponibili in grigio e marrone; in verde solo su lenti 1.60 Qua l'elenco é carente. Un po'come tutte le lenti di solito i trattamenti fotocromatici sono disponibili su quasi tutti i materiali e geometrie. Non essendo distributore Rodenstock non posso peró confermarlo

Zeiss Photofusion

Le nuovissime lenti PhotoFusion di Carl Zeiss Vision sono disponibili in extra grey, verde e blu in tutti i modelli ZEISS e-Syncrony Freeform in policarbonato, 1,67, 1,60 e 1,50 Le lenti PhotoFusion offrono la praticità di un rapido oscuramento e dissolvenza. Hanno scordato di dire che esiste anche nei classici colori marrone e grigio. Il trattamento é disponibile su quasi tutti i materiali e quasi tutte le geometrie.

VSP Optics Sunsync Drive XT

Questa nuova lente extra active, light-reactiv diventa più scura e rimane scura nell'auto. SunSync Drive XT offre protezione UV al 100% e filtrazione della luce blu mirata ed è disponibile in grigio o marrone in Unity Single Vision di VSP, Unity Progressives ed Ethos Progressives. Le lenti SunTync Drive XT hanno una garanzia di soddisfazione di un anno al 100% per i membri di VSP. Anche in questo caso questo produttore non distribuisce in Italia.

Conclusioni

Avrete notato che alcune delle marche citate non sono commercializzate in Italia. Abbiamo comunque a disposizione una gamma piuttosto completa di proposte. Non vengono menzionate nell'articolo i trattamenti per le lenti in vetro, per le quali viene svolta meno ricerca; é una scelta delle aziende in funzione dei volumi di vendita maggiori delle lenti infrangibili. I trattamenti fotocromatici per lenti infrangibili sono disponibili su tutti gli indici refrattivi ad esclusione, per motivi tecnici, dell'indice 1,74. Con refrattivitá elevata e trattamenti Transitions conosco solo le lenti della tokai (indice 1,76).

Avrete notatoi che tutte le lenti fotocromatiche  bloccano la luce blu; questo é dovuto al fatto che anche quando la colorazione non é attivata la lente non risulta totalmente trasparente.
Lo potete notare appoggiandola su un foglio bianco. A differenza delle lenti che sono selettive solo sulla luce blu il colore residuo delle fotocromatiche non risulta giallo ma sará una variante piú chiara del colore raggiunto con fotocromatismo attivo (spero sia chiaro, ammetto che si tratta di un giro di parole un po'contorto).

Commenti