Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2019

Se "razzolo male" poi ne pagho le conseguenze.

Immagine
Quello che vi sto per raccontare non ha a che fare direttamente con l'ottica.  O forse si? Vi prego di leggere fino alla fine per capire il vero punto della situazione.
Partiamo dal concetto espresso nel titolo: ho predicato bene e razzolato male.
Predicare bene e razzolare male significa dire cose giuste ma fare cose sbagliate.

Dico sempre che spendendo poco si ottiene poco... ma stavolta sono stato io a voler risparmiare e ne ho dovuto pagare le conseguenze: conseguenze negative e la necessitá di spendere ulteriormente per risolvere il problema. Nello specifico parliamo di corsa e scarpe.
Il fatto: Circa un paio di mesi fa ho cominciato a correre, a giorni alterni, per cercare di rimettermi in forma. Un giorno vado a correre per 5km e il giorno successivo faccio 50 addominali, flessioni e squat. Compro le scarpe nuove da Decathlon (spendendo circa 15-20 euro), mi procuro uno smart band con gps e comincio l'allenamento.
Dopo un mese comincio ad accusare rigiditá alle gambe, …

Realtá virtuale: Nintendo e Google hanno sbagliato tutto

Immagine
Nintendo e google hanno sbagliato tutto. Beh, non proprio tutto tutto. Solo quello che riguarda la realtá virtuale. Al principio fu google con i cardboard! Bella l'idea. In effetti si tratta del modo piú economico per provare la realtá virtuale: basta un cellulare ed un supporto con le lenti (il cardboard, che in origine era fatto di cartone!).
10 per l'idea. 3 per l'esecuzione.
Il VR kit della Nintendo e i Cardboard di Google sono decisamente imperfetti a causa di due problematiche: nessuna regolazione corretta della distanza interpupillareassenza di tracciatura della posizione CentraturaTutti i dispositivi di realtá virtuale proiettano delle immagini leggermente differenti per ogni occhio: in questo modo si puó trasmettere la percezione di profonditá; é lo stesso concetto sfruttato dai cinema per le proiezioni delle pellicole in 3D. Tali immagini devono esssere allineate agli occhi: se ho gli occhi distanti l'uno dall'altro 60mm, anche il centro delle immagini proietta…

Ogni estate qualcuno perde la vista a causa delle lenti a contatto.

Negli ultimi anni, ogni estate mi appaiono notizie di infezione da Acanthamoeba. Quest'anno é capitato a Nick Humphreys.
Il giocatore di football ha fatto la doccia indossando le lenti a contatto: ne é risultata una contaminazione della lente. Come si legge da ques'taltro articolopare essere sempre l'Acanthamoeba la responsabile.
Si tratta di una ameba (non di un batterio, come affermato nell'articolo) che vive nell'acqua. Attacca la cornea e la rende opaca impedendo quindi la visione (questa é la versione molto semplificata del funzionamento di questo microrganismo).
Ad oggi non esistono cure efficaci per questo genere di infezione: il parassita attacca il "pool di cellule" adibite alla formazione degli strati esterni della cornea: anche con un trapianto, nel giro di poco tempo, la nuova cornea verrebbe attaccata e opacizzata.
I casi sembrerebbero essere pochi: tutte le notizie arrivano dall'estero e non possiedo/trovo dati statistici a riguardo. Tu…

l'app che protegge la vista

Immagine
É una iniziativa da parte di Commissione Difesa Vista onlus e Cosmetic Italia:
Si tratta di una app, disponibile sia per dispositivi Apple che Android, che fornisce suggerimenti personalizzati e informazioni per imparare a proteggersi dal sole.

La rivista B2eyes parla di dati allarmanti: Solo il 60% degli italiani utilizza gli occhiali da sole, il 30% non li indossa quasi mai o mai e il 18% solo raramente.Soltanto per il 52% sono “indispensabili per proteggere gli occhi dai danni che può causare il sole” «Bambini e anziani le categorie più a rischio: solo l’11% dei giovanissimi e il 10% degli over 55 portano lenti da sole», si legge in un comunicato della onlus. Si tratta di un dato certamente importante: potrebbe indicare che c'é poca attenzione riguardo la protezione solare degli occhi.

Alzi la mano chi usa una protezione solare per la pelle quando si va al mare: penso che tutti abbiano il buon senso di spalmarsela prima di esporsi. Perché proteggere solo la pelle e non gli …

Lenti con effetto di ingrandimento dell'occhio

Immagine
Parleró di lenti per ipermetropia.... ma premetto che le medesime regole sono valide per la miopia o qualunque altra lente. Avete presente quell'effetto di ingrandimento che hanno alcune lenti? Parleremo proprio di quello! Premessa Le lenti servono a mettere a fuoco ció che osserviamo, ma non sono esenti da "effetti collaterali". Uno di questi é la variazione della dimensione delle immagini: attraverso lenti positive tutto puó sembrarci piú grande, guardata attraverso le lenti negative ogni cosa ci sembra piú piccola. Questa regola vale anche per chi ci osserva che potrebbe notare i nostri occhi ingranditi o ridotti rispetto a quanto siano senza lenti.
Oggi esporró le questioni relative al solo fattore estetico. A sentire gli ipermetropi vorrebbero lenti per miopi, che riducono le dimensioni degli occhi. I miopi preferiscono l'effetto della lente positiva a quello della negativa. ...e poi ci sono persone a cui interessa meno e a cui basta vedere bene.

Cosa influe…