Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta cronache

Catene VS ottici indipendenti. Chi scegliere?

Immagine
Meglio gli ottici dei piccoli negozi o delle grandi catene?
Non saró io a dirvelo... Anche perché, avendo io un piccolo negozio, sarei di parte!
E come sono io di parte lo é anche chi é dipendente delle catene.

Non emetteró alcun giudizio e cercheró di prendere spunto da una discussione di un gruppo di ottici e optometristi in un gruppo di Facebook.
Era in atto un acceso confronto tra chi lavorava all'interno di una famosa catena e chi era indipendente. Uno di questi post mi é sembrato ben ponderato ed equilibrato, tanto che ho deciso di riportarlo.


Vi sono alcune affermazioni piuttosto obbiettive e con le quali concordo e che ho deciso di commentare:



"Io sono sicuro che tra tanti colleghi impiegati in questi centri ci siano persone preparate e capaci come chiunque altro nel privato, cosí come purtroppo tra molti privati sappiamo bene ci siano incapaci" Il primo concetto é che tra tanti colleghi ci sono sia persone preparate e persone incapaci; indipendentemente da dove s…

Cronache di ottici

Immagine
Inauguro questo nuovo format che etichetteró come "cronache" per capire di cosa parlano gli ottici tra di loro e cercare di avvicinare il pubblico ai professionisti del settore: in fondo siamo umani.
Non temete non verrá offeso nessuno e non verranno pubblicati nomi o cognomi (se non espressamente richiesto)

Ruberó quindi qualche post da un gruppo facebook di ottici e optometristi... Purtroppo non sono commenti assurdi/divertenti come quelli commentati da "Il Signor Distruggere" ma possono darci qualche insegamento...

Da questo incidente possiamo ad esempio imparare che le lenti possono danneggiarsi con gli sbalzi termici. Le lenti infrangibili li reggono meglio meccanicamente.... tuttavia i trattamenti antiriflesso esposti alle intemperie (caldo eccessivo, sbalzi termici, salsedine), si possono deteriorare rapidamente.




Questo é un estratto di una discussione a cui ho partecipato personalmente e nella quale esprimo le difficoltá nel fare percepire le qualitá ottic…

Steiner. Nome tedesco, lenti cinesi.

Immagine
Mi viene riproposto fino alla nausea. Pareri su "occhiali24" e siulle lenti "Steiner Vision" mi vengono richiesti di persona, via mail o tramite i social.
Fanno una pubblicitá piuttosto aggressiva e che reputo pure un po' scorretta, paragonando delle ipotetiche lenti di alta gamma piuttosto costose alle loro. Hanno offerte "limitate" che propongono di continuo: un po' come gli operatori telefonici (senza far nomi) che in negozio ti dicono "l'offerta é limitata per le prossime 48 ore". Ma te lo dicono tutte le volte. Si vantano di prezzi bassi perché propongono lenti dal produttore al consumatore.... anche se poi c'é sempre un negoziante in mezzo che lavora (e qualcosina ci deve guadagnar pure lui! Sennó chiudiam tutti e ciao ciao servizi dell'ottico).
Insomma tanto marketing! Ma queste lenti come sono?
Io non le conosco. Mi é capitato solo una volta di vedere una coppia di lenti progressive, a detta del cliente, comprate attr…